English muffin un risveglio con amore!

okEcco come svegliarsi il giorno di S.Valentino, con una colazione dolce e fragrante, ma soprattuto profumatissima! I muffin all’inglese, morbidi panini cotti in padella da farcire con burro e marmellata, un piacere irrinunciabile da gustare in compagnia.

Li ho preparati la mattina presto per la prima colazione, infatti, dopo averli cotti, mio marito ed Alberto sono stati svegliati dal delizioso profumo di burro caldo che ha invaso tutta la casa.Quale sveglia migliore!Muffin-9Certo, qualche volta piacerebbe anche a me essere svegliata al mattino da dolci profumi invitanti!

Dunque, l’impasto l’ho preparato la sera prima, poichè ha bisogno di lievitare un po’ di ore, per cui ho pensato bene di cuocerli al risveglio.

Facilissimi da preparare, girando sulla rete ho trovato ricette tutte molto simili, io però la ricetta base, ho voluto personalizzarla un pò, aggiungendo una percentuale di farina di soia che dona all’impasto un sapore ed una croccantezza veramente eccezionale.

ingredienti:

  • g 500g di farina Manitoba
  • g 100 di farina di soia
  • mezzo panetto di lievito di birra
  • g 20 di burro fuso
  • 1 cucchiaio di malto di orzo oppure miele
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • ml 300 di latte tiepido

Procedimento:

In una boulle scigliete il lievito con mezzo bicchiere di acqua tiepida assieme al malto di orzo e allo zucchero, poi aggiungete anche la farina soia, amalgamate il tutto molto bene e aggiungete solo adesso la farina bianca che andrà impastata con il latte tiepito.

muffin-7Durante questo passaggio, quando l’impasto è ancora morbido, aggingete anche il sale e sempre mescolando continuate ad introdurre tutto il latte.

Adesso non so dirvi se occorrerà più latte o più farina per ottenere un impasto morbido ma compatto. Tutto dipende dall’umidità della farina che andrete ad utilizzare.

muffin-6Una volta ottenuto un impasto omogeneo ungetelo di olio e fatelo lievitare per molte ore. muffin5Passato questo  tempo trasferitelo su di un piano e porzionate l’impasto in tante palline di circa 50 g l’una, poi schiacciatele in modo che assomiglino a tanti dischetti.

muffin-3muffin-8Ora con una noce di burro ungete una padella,riscaldatela e adagiate i  dischetti di pasta facendoli cuocere da entrambi i lati, vedrete che durante la cottura  si gonfieranno e prenderanno un colore ambrato inoltre sprigioneranno un favoloso profuno.muffin-1I muffin Inglesi possono essere farciti in versione dolce o salata, ma ricordate non deve mai mancare uno strato di burro o formaggio spalmabile sulla base, poi potete sbizzarrirvi come volete.Io li ho proposti con una base di Philadelfia e marmellata di amarene, mio figlio Alberto invece, a preferito personalizzarli con abbondante Nutella.

Vive l’amour!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *