Cookies al burro di mandorle e uvetta

cookies8

Cookies al burro di mandorle e uvetta

Come vi avevo già anticipato nel precedente post, ho deciso di impegnarmi a migliorare la dieta della mia famiglia, prediligendo piatti che, oltre ad essere buoni fanno anche bene al nostro corpo, così ho approfittato proprio della richiesta di mio figlio Alberto, per mettermi subito alla prova, realizzando la ricetta dei famosi cookies. Ho pensato dunque, di renderli più sani, ma allo stesso tempo fragranti e profumati sostituendo al burro animale il burro di mandorle.Sapevo già che il burro di mandorle è molto semplice da realizzare, per cui ho iniziato la sua preparazione proprio questa domenica di Settembre dove il sole è nascosto dietro le nuvole grigie e si percepisce già un’aria che profuma di pioggia. Quale momento migliore per riempire la mia cucina di dolci profumi.

pantone-2014.-1jpgIl burro di mandorle è un burro molto semplice da preparare, si può realizzare con le mandorle sbucciate bianche o con quelle con la buccia. Io ho scelto di realizzarlo con le mandorle con buccia e non tostate, questo, per dare un sapore più naturale ai cookies, ma se a voi piace il retroguso della tostatura, dovrete precedentemente tostarle in forno per  poi frrullarle. Oltre ad utilizzarlo per la realizzazione di biscotti, ciambelle e torte salate, il burro di mandorle, può essere spalmarlo su fette biscottate e pane tostato per arricchire di gusto, ma senza colesterolo, le vostre colazioni. Ecco a voi la ricetta

cookies-3Burro di Mandorle

  • g 300 mandorle con buccia
  • un pizzico di sale
  • 1cucchiaio di olio di arachidi spremuto a freddo.

Inserite in un frullatore le mandorle con tutta la loro buccia, iniziate così a frullarle riducendole in polvere, l’unica accortezza da avere in questi passaggi, è quella di amalgamare con una spatola la poltiglia, ciò per attenere un burro omogenero e ricco di olio.cookies-4-jpg

cookies-5-Armatevi dunque, di tanta pazienza, alternate tra una frullatura e l’altra un passaggio di amalgamatura delle polvere. In questo modo le mandorle rilasceranno il loro prezioso olio, inafatti il cucchiaio di olio di arachide, che vi ho elencato negli ingredienti, lo metterete solo alla fine del procedimento, cioè quando vi renderete conto della consistenza del burro, e del suo grado di cremosità.

cookies-6- Una volta pronto il burro va trasferito in un contenitore di vetro e lasciato in frigorifero per non più di 4/5 giorni.

Cockies al burro di mandorle e uvetta.

  • g 100 burro di mandorle
  • n 8  cucchiai di farina 00
  • n 3 cucchiai di olio di arachidi spemuto a freddo
  • n 2 cucchiai di zucchero bianco
  • n 2 cucchiai di zucchero di canna
  •  mezzo cucchiaino di vaniglia Burbon in polvere
  •  mezzo cucchiaino di lievito per dolci
  •  una punta di bicarbonato
  • mezzo cucchiaino di sale fino
  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio pieno di uvetta sultatnina
  • 1 cucchiaio di mandorle tritate
  • 1 cucchiaio di  fiocchi di avena (facoltativo)
  • mezzo cucchiaio di semi di sesamo

Procedimento:

Inserire in un boulle tutti gli ingredienti insieme, iniziate così ad amalgamarli con una spatola in modo che il composto risulti morbido ma compatto, se così non fosse, aggiugete un pochino di olio e continuate ad amalgamare il tutto.

cookies7Quando l’impasto si staccherà dai bordi della ciotola  è pronto per essere porzionato sulla leccarda del forno dove avrete sistemato un foglio di carta da forno. Per fare questo passaggio io ho utilizzato un cucchiaio, ma se volete fare i biscoti tutti della stessa misura, utilizzate un porzionatore da gelato che vi aiuterà a distribuire la stesa quantità dell’impasto formando delle pallette schiacciate.

cookies-2 Infornate i cookies a 160/170  gradi per 20 minuti, quando risulteranno dorati in superficie sono pronti.

cookies-01Non inmaginate il loro gusto… Fragranti, gustosi e assolutamente profumati, uno tira l’altro! Approvati da Alberto!cookies--alb

One thought on “Cookies al burro di mandorle e uvetta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *