“Lasagna alle melanzane profumata al basilico” per la gara al campo Boy Scout

Non mi aspettavo proprio la vittoria del primo posto  alla “Gara di Stanati” organizzata dal campo Scout C.N.G.E.I di Lecce  per il pic-nic immerso nel verde di Domenica mattina.

lasagna-alle-melanzane-3lasagna-di-melanzane7jpgDopo aver avuto la comunicazione della partecipazione alla gara, mi sono messa subito a scartabellare nella mia agenda  di ricette dove sono appuntate tutte  le migliori lasagne realizzate nel tempo, che appronto ogni qual volta devo soddisfare palati esigenti. Così, andando avanti e indietro nella lettura delle diverse  varianti, la scelta è caduta sulla “Lasagna con le melanzane profumata al basilico” dove accanto avevo appuntato in rosso “ricetta squisita!” e così ho pensato… “Questa è proprio adatta alla circostanza!”.

lasagna-di-melanzane-2-jpgNella preparazione di questo piatto l’ingrediente principe sono le melanzane fritte, ma    nonostante l’ortaggio fritto, la pietanza risulta legera, gustosa e ricca di sapori freschi; insomma una vera e propria goduria per il palato. Che dire di più… Il piatto ha riscosso  molto successo tanto da vincere anche il primo premio sui 27 partecipanti. Allora come posso non condividere con voi questa ricetta vincente? Eccola qui…

Ingredienti:

  • 2 melanzane freschissime
  • una confezione di lasagna Barilla
  • farina 00 per panarle
  • sugo di pomodoro
  • un cucchiaio di pesto di basilico
  • 500 ml di besciamella
  • 500 gr di fior di latte fresco e sgocciolato
  • parmigiano grattugiato
  • olio di girasole per la frittura

Procedimento:

Lavare bene le melanzane, tagliarle a fette molto sottili senza sbucciarle. A parte, in una busta per alimenti, inserite 5/6 cucchiai di farina e poi inserite anche le melanzane, poche alla volta, ripassatele nella farina sgrullandole un po’ in modo da eliminare la farina in eccesso e friggetele in olio di girasole. Dopo averle fritte fatele asciugare su fogli di carta assorbente e mettetele da parte.

lasagna-di-melanzane-1Nel frattempo preparate un sugo di pomodoro, soffrigendo nell’olio mezza cipolla trifolata, appena si è imbiondita, versate la passata di pomodoro, mezzo cucchiaino di zucchero e aggiustate di sale seguendo il vostro gusto, poi continuate la cottura per mezz’ora.

lasagna-di-melanzane-3bAdesso preparate una besciamella leggera e abbastanza fluida alla quale aggiungerete, dopo averla tolta dal gas, una cucchiaiata di pesto di basilico fatto con basilico, sale grosso e parmigiano.

lasagna-con-melanzane-9-Passiamo ora alla preparazione della lasagna.

Per la lasagna utilizzo sempre le Emiliane della Barilla e mi trovo benissimo, l’unico passaggio che aggiungo nella preparazione, rispetto al procedimento descritto sulla confezione, è quello di immergere le sfoglie 5 secondi in una boulle di acqua bollente in questo modo elimino un po’ di amido della pasta.

lasagna-di-melanzane-4-jpgImburrate una teglia da forno, io ho utilizzato una in alluminio per portarla poi al pic- nic, poi versate un mestolo di sugo sul quale inizierete ad aggiustare il primo strato di sfoglie di pasta, successivamente sistemate anche uno strato di melanzane fritte, poi aggiungete la mozzarella sminuzzata, il sugo, la besciamella ed infine il parmigiano.

lasagna-di-melanzane-5jpgContinuate così per tre strati, infine chiudete l’ultimo strato con le sfoglie, il sugo, la besciamella e il parmigiano. Infornate a 170 gradi per 45 minuti dopodiché lasciate sedare la lasagna per almeno 15 minuti prima di servire.

lasagna-alle-melanzane-2lasagna-alle-melanzane-1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *