Orecchiette e Maritati con Cardoncelli e fagioli, un piatto tutto salentino.

I Cardoncelli sono dei funghi spontanei che vengono raccolti in Puglia; io a Roma purtroppo non li ho mai trovati. Li adoro… poichè la loro struttura nervosa, detta anche callosa, permette una cottura lunga che conferisce a questo fungo un sapore intenso e al dente, assorbendo così tutti i profumi del condimento. La preparazione  migliore per questo tipo di fungo  è quella abbinata allo sponzale, (cipollotto) pomodoro da pendulo,  aglio, prezzemolo e peperoncino, tutto paro, in modo che gli odori in cottura penetrino  lentamente nella loro fibra.

cardoncelli4-jpgOggi vi propongo una ricetta tutta Salentina ” le orecchiette e maritati con Cardoncelli e fagioli”  una vera squisitezza. Le  orecchiette e maritati di semola di grano duro integrale, esaltano perfettamente il sapore tipico del cardoncello  che assieme ai fagioli creano una sinergia dal gusto decisamente rustico e intenso proprio come quello  delle campagne pugliesi.Lo so vi ho fatto venire l’acquolina… adesso passo alla ricetta.

cardoncelli-7jpgIngredienti per 4 persone

  • 300 gr di Cardoncelli
  • 4/5 pomodori da pendolo (o altro)
  • uno spicchio di aglio, peperoncino
  • olio evo, prezzemolo
  • una confezione piccola di fagioli cannellini
  • 600 gr. orecchiette/maritati di semola integrale
cardoncelli-6jpg

orecchiette e maritati pomodori da pondolo

Procedimento

Dopo aver pulito e lavato i cardoncelli, tagliateli a fette. In una padella fate riscaldare l’olio il peperoncino e lo spicco di aglio spremuto, io lo gradisco spremuto, poi aggiungete i pomodori sminuzzati che dovranno cuocere pochissimi minuti.

cardoncelli-1A questo punto inserite i cardoncelli, insaporiteli e coprite con il coperchio. Dopo qualche minuto iniziarà a fuor uscire l’acqua dai funghi che servirà a farli cuocere, aggiustate di sale e proseguite ancora la cottura.

cardoncelli-2-jpg Pochi minuti prima di spegnere il gas, versate anche i fagioli lessi (io per semplificare i tempi ho utilizzato quelli in scatola) e il prezzemolo. Durante l’ultima parte della cottura lasciate che rimanga un pò di sughetto, questo servirà a mantecare la pasta in modo perfetto. Adesso lessate le orecchiette e condite tutto insieme, presentando il piatto con un filo di olio crudo e  prezzemolo per guarnire.

cardoncelli-3-jpgSe la provate ditemi la vostra!

cardoncell5jpg

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *