“Dolci pensieri natalizi” Crema di Latte-Mou, Uvetta all’Anice, Nocciole al Miele e Vaniglia Burbon

Il Natale si avvicina, così anche il momento di scambiarsi gli auguri. Pensando a cosa suggerirvi da poter regalare alla persone care, mi è venuta questa simpatica idea, invece di impazzire per negozi per poi trovare il solito oggetto scontato. Perchè non preparare qualcosa di dolce, raffinato e sfizioso, realizzato  da voi? Niente di più bello, ricevere un pensiero da  gustare durante queste feste natalizie.

crema-di-latte-3Bene, poichè ricordavo di avere un paio di idee appuntate da tempo, e già sperimentate, proprio da realizzare per Natale, mi sono messa a cercarle nella mia ormai consumata agenta di ricette.

Le ho trovate e approntate;”dolci pensieri natalizi” sono la mia proprosta per il Natale 2013. La loro esecuzione è veramente semplice, basta solo organizzazione con gli ingredienti, vasetti, e fantasia per creare la confezione.

crema-di-altte4Le proposte sono tre: Crema di Latte – Mou, Uvetta all’Anice, Nocciole al Miele e Vaniglia Burbon.

“La Crema di Latte” è una vera goduria, credetemi. E’ uno sfizio da gustare a cucchiaiate  come la Nutella, in alternativa si può spalmare su crackers salati e gustarla assieme ad un buon Thé. Il probblema è che, non appena si inizia ad assaggiarla non si può fare a meno di continuare.

marmellata-latte7“L’Uvetta all’Anice” è un tipico ricordo della mia infanzia, preparato da mia zia e consumato proprio il giorno di Natale, profumatissimo. Il consiglio è di assaporarla poco prima del rito del caffè, poichè ne esalta a pieno il suo aroma.

“Le Nocciole al Miele” profumate alla vaniglia, sono un ottimo modo  per  coccolarsi un pò in qualunque momento della giornata. Per i più strong, invece,  consiglio di gustarle assieme un buon bicchiere di rum invecchiato.

Insomma questo è un  modo diverso, ma comunque originale,  per dire Buon Natale.

crema-di-latte-6Ingrdienti Crema di latte :

  • 1 litro di latte fresco intero
  • gr  230 di zucchero bianco
  • un pizzico di sale
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato
  • qualche goccia di estratto di vaniglia

Prima di cominciare, mettete in un tegame un foglio di carta Scottex sul fondo, poi, i vasetti che coprirete d’acqua. Portate ad ebollizione l’acqua che dovrà bollire ancora per almeno 30 minuti. Una decina di minuti prima di spegnere il gas introducete anche i coperchi.

Passato questo tempo spegnete e fate intiepidire l’acqua. Poi scolate i contenitori e capovolgeteli su di un cannovaccio, in questo modo avrete sterillizzato i vesetti che poi andrete a riempire.

Procedimento:

Mettete una parte dello zucchero un una casseruola con un cucchiaio di acqua, ponetelo sul fuoco e fatelo caramellare. Attenzione però, a non far scurire troppo il caramello altrimenti rovinerete tutto.

marmellata-latte1Quando il caramello è del colore giusto, togliete dal fuoco il tegame e versate a filo il latte (non freddo). A questo punto il caramello si solidificherà immediatamente,  ma non preoccupatevi perchè tornerà liquido piano piano. Volendo, potete toglire con un colino i piccoli grumi di caramello che non si scioglieranno.

marmellata-latt4

Poi, aggiungete la restante parte di zucchero, la vaniglia, il sale e il bicarbonato. Mescolate bene e proseguite la cottura con un bollore medio, ma controllando sempre, perchè il latte man mano salirà di livello formando delle bolle.

marmellata-latte3Quando la crema inizierà ad addenzarsi, cioè, strisciando con una spatola il fondo, il composto dovrà scoprire il fondo del tegame, la crema è arrivata alla giusta consistenza.

Travasate la crema ancora caldissima nel vasetto, dopodichè chiudete con il suo coperchio ed avvolgete il contenitore in una copertina o cannovaccio. Infine  lasciate raffreddare il tutto per qualche ora.marmellata-latte2La crema si conserva in frigorifero per un mese.

nocciole1Uvetta All’Anice

  •  Uvetta gigante
  • Anice

Procedimento:

Sistemate nel barattolino l’uva passa, in modo da farne entrare il più possibile, cioè battendo ogni tanto il barattolo. Lasciate però un po di spazio tra l’uvetta e l’orlo del contenitore, ciò consentirà all’uvetta di gonfiarsi riempiendosi di Anice. Dopo aver sistemato l’uvetta, coprite fino all’orlo di Anice. Se riuscite a trovarlo, prima di chiudere il vasetto poggiate un fiore di anice stellato e chiudete.

nocciole3jpgConsumate dopo quindici giorni e conservate il vasetto in un luogo asciutto e buio.

Nocciole al Miele e Vaniglia Burbon

  • Nocciole tostate
  • Vaniglia Burbon in polvere (la punta dle cucchiaino)
  • Miele qb

Procedimento:

Versate in un pentolino il miele  (io ho utilizzato mille fiori),  la vaniglia Burbon in polvere, poca, perchè è molto profumata. Poi fate prendere il bollore al miele, successivamente versate anche le nocciole e continuate la cottura per dieci minuti.

nocciole2Infine versate il composto ancora caldo nei vasetti. Copriteli con una copertina e fateli raffreddare per qualche ora. Conservateli in un luogo asciutto.

Altre idee da preparare : Mandorle Croccanti (ricetta ) e Cruncy Granola (ricetta).

marmellata-latt8

2 thoughts on ““Dolci pensieri natalizi” Crema di Latte-Mou, Uvetta all’Anice, Nocciole al Miele e Vaniglia Burbon

  1. dolcezze natalizie, semplici, ma raffinate Brava pamela, le tue idee e le tue ricette sono sempre uniche!

    un dolce natale anche a te, ma spero di dartelo di persona.
    a presto Roberta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *