Praline di mandorle croccanti… Un sapore antico.

Ricordate le mandorle croccanti ? Quelle deliziose praline vendunte molto spesso nelle feste patronali, dove, il profumo della cottura nei tegamoni roteanti fa già aria di festa. Beh… durante la mia infanzia era sempre festa per me quando, con i miei genitori, andavo  a trovare mia  Zia Gina, maestra in questa ricetta.

mandorle16

mandorle-15Appena arrivata da lei, aspettavo impaziente il momento del caffè destinato ai grandi accompagnato quasi sempre con le mandorle croccanti, che poi, tutti gustavano. Croccanti fuori e tenere dentro. Un sapore che non ho più dimenticato.

mandorle-9Così, questa mattina ho deciso di preparale per far assaggiare a mio figlio questa leccornia e regalare anche a lui un dolce e gustoso momento. La ricetta è quella antica, originale, datami da mia zia Gina. L’esecuzione è molto semplice, ma dovete fare attenzione a seguirne tutti  i passaggi, poichè, solo così le mandorle risulterranno profumate lucide e croccanti.

2013-08-21-10.53.11Le praline di mandorle croccanti possono accompagnare qualsiasi  momento della giornata; servite assieme ad un buon caffè o ad un moscato fresco,  possono tranquillamente chiudere un pranzo o una cena. L’unico probblema è fermarsi nel  mangiarle, poichè appena messe in bocca si divorano una dietro l’altra senza accorgersene.

Ingredienti

  • 300 gr mandorle con buccia
  • 300 gr zucchero
  • acqua mezzo bicchiere  scarso

Procedimento

In una casseruola  versate prima le mandorle (non  tostate), poi lo zucchero e sopra l’acqua che dovrà sfiorare appena le mandorle. Importante non amalgamate gli ingredienti. Un consiglio. Preparate  piccole quantità  per volta, come nella ricetta, poichè le mandorle raddoppiano il loro volume; inoltre c’è da fare un po’ di ginnastica con il braccio per girarle continuamente, per cui, piccole dosi si gestiscono senza problemi.

mandorle-7Mettete la casseruola sul gas a fuoco medio. Dopo appena pochi minuti lo zucchero inizierà a sciogliersi producendo delle bolle.mandorle-6Passeranno così circa 10 /15 minuti più o meno, dopodichè lo zucchero inizierà a scoppiettare e a trasformarsi in un colore chiaro e polveroso a questo punto dovete curare le mandorle, cioè, girarle spesso in modo da non farle attaccare sul fondo della pentola e bruciare.

mandorle-3

mandorle-8Noterete  dopo pochi minuti che lo zucchero si scioglierà nuovamente prendendo un colore più scuro e lucido, a questo punto dovete continuamente girare le mandorle in modo da far aderire lo zucchero su tutta la loro buccia, senza però bruciarle. Il fuoco dovrà essere medio basso.

mandorle-1Quando  tutte saranno lucide potete toglierle dal fuoco e rovesciarle su di una superficie di marmo o su di un tagliere.

mandorle-10Separatele in modo che asciughino uniformemente, dopodichè sono pronte per essere riposte in un contenitore di vetro ermetico; sempre se non le avrete divorate prima.

mandorle-16 mandorle-14

Provatele…Vi godrete tutti un dolce e gustoso momento!

 

 

4 thoughts on “Praline di mandorle croccanti… Un sapore antico.

  1. Pingback: Praline di mandorle al caffè… piccoli sorsi croccanti + come preparare un buon caffè in casa | Fashion Food Design

    • Ceto Michele verranno solo un p0′ più scure, se vuoi puoi puoi utilizzare una parte di zucchero bianco e una parte di zucchero di canna.
      Fammi sapere
      Pamela

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *