“Maggio il mese delle spose” un consiglio per tutte voi

Maggio è considerato  il “mese delle spose” per antonomasia, mese in cui  gli alberi di arance sono in piena fioritura. La Zagara, appunto, il fiore bianco degli aranci  è considerato il fiore delle spose, poichè nel 1870 la regina Vittoria il giorno del suo matrimonio con Alberto di Sassonia – Coburgo – Gotha, indossò un abito bianco adornato da merletti e ricamato con  mazzolini di fiori d’arancio. Elemento che richiamò anche  per l’acconciatura e il bouquet.

Da allora, si impose il suo stile, che viene ancora oggi  identificato con il nome della regina, appunto, “Stile Vittoriano” abito a  vita stretta con corpetto aderente e gonna ampia con strascico.

Ultimamente, mi sono trovata, per caso, ad osservare alcune  spose, mentre si accingevano ad entrare in chiesa. Seppur graziose, ho notato poca grazia nell’incedere  e soprattutto tenevano in mano il bouquet come se portassero un mazzo di carciofì…non si può!

Quando vesto una sposa, mi occupo di  tutti i dettagli, dopo un’attenta analisi cerco di  nascondere  i difetti per esaltarne i pregi, fisici e cromatici della futura sposa, poi, passo alle prove dell’abito, accessori, trucco, acconciatura, ed infine, ma non meno importanti, mi dedico scrupolosamente  al suo portamento e a come dovrà tenere in mano  il bouquet mentre avanzerà verso l’altare .Questi piccoli dettagli fanno si che lei, quel giorno, sarà perfetta e soprattutto  pronta ad accogliere gli sguardi di tutti.

                                                                                      Bozzetti Pamela Dipalma

Come  portare il Bouquet

Il bouquet può avere diverse forme e grandezze, a mazzo tondo, a cascata, la sposa può scegliere un bouquet che si posa sul braccio, ma è fondamentale che sia ben intonato all’abito e alla stagione ed esaltarlo portandolo con un bel portamento.

Bouquet Martha Stewart

Il bouquet deve  essere portato tenendo stretti i gambi o il microfono del mazzo e va posizionato  all’altezza dell’ombelico, staccando leggermente il gomiti dal punto vita.

Importante: Voi dovrete vedere solo il profilo del bouquet perchè  il verso dei fiori va dato al pubblico.

Seguendo questi piccoli accorgimenti e alzando lievemente il mento prima di entrare in chiesa sarete all’atezza  di un ‘entrata regale.

Rammentate  è il vostro giorno che tutti ricorderranno, oltre a sfoggiare il vostro bellissimo abito dovrete anche esaltarlo con un bel portamento e sostenere impeccabilmente  il bouquet.

Per qualsiasi consoglio sono qui.

Auguri a tutte le spose.

 

3 thoughts on ““Maggio il mese delle spose” un consiglio per tutte voi

  1. Ho apprezzato molto i consigli e la capacità di offrire alle neo spose l’opportunità di rendere il loro sogno una realtà tangibile. Anch’io con altri soci CRASMI (centro-ricerche-analisi-studi-mode-italia), abbiamo osservato dei matrimoni in Chiesa e fuori. Ed é come l’ha descritto. Grazie Bepi.

    • Grazie Bepi,
      mi fa molto piacere che tu abbia gradito il mio articolo.Spesso i piccoli dettagli completano una grande opera.
      Pamela

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *