Bignè al limone per le meravigliose donne!

Meravigliose è solo uno dei tanti aggettivi per descrivere le persone che noi siamo.

Donne, madri, mogli, dal sorgere del sole fino al crepuscolo, non smettiamo mai di dedicarci con tenacia, dedizione e amore a tutti coloro che sono in torno a noi. Infaticabili, siamo capaci di portare a termine grandi obiettivi pur non tralasciando mai i nostri doveri. Per questo il mio augurio va a tutte le donne per ricordare ogni giorno quanto siamo importanti.

Con i Bignè al limone, auguro a tutte una buona “festa delle Donne”, un  dolce che  a mio avviso rappresenta molto bene l’emisfero femminile. Etereo ed elegante fuori, ma dolce, morbido e molto profumato dentro; dopo il primo assaggio non se ne può fare a meno di resistere…Insomma un dolce ammaliante!

Ingtredienti

  • una confezione di bignè
  • 600 ml panna fresca
  • 4 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 limoni (solo la buccia)
  • 3 rossi
  • 3 bicchieri di latte
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di farina
  • cubetti di cedro candito

Procedimento

Per cominciare prelevate la buccia da un limone (solo la parte gialla), immergetela nella panna fresca che avrete travasato in un contenitore, copritela e riponetela in frigorifero per alemeno 5 ore.

A parte, in una ciotola, lavorate con un frustino prima i tuorli con lo zucchero poi incorporate la farina ed infine amalgamate tutto con il latte caldo.

Mettetelo sul fuoco e iniziate a girare la crema, dopo pochi minuti prenderà consistenza. Appena inizia a bollire spegnete e sbattete energicamente per sciogliere eventuali grumi. Adesso potete inserire la buccia grattugiata del secondo limone.

Fate raffreddare la crema e iniziate a montare la panna con lo zucchero a velo avendo cura di togliere prima la buccia. Questo passaggio risulta più semplice se mettete una vaschetta di ghiaccio  sotto il contenitore della panna da montare.

Ora nella crema inserite qualche cucchiaiata di panna montata, amalgamate bene e iniziate a riempire i bignè. Io ho utilizzato questo contenitore con beccuccio, praticissimo. Lo potete trovare nei negozi che vendono utensili da cucina, di solito si usa per bagnare i dolci o guarnire i piatti con le emulsioni.

Dopo averli riempiti, sistete i bignè sul fondo di un piatto da portata, poi, prendete la panna ed incorporatevi qualche cucchiaiata di crema che dovrà avere la consistensa giusta per nappare i bignè.

Importante, prima nappate lo strato che sta alla base, poi passate a creare il secondo nappando anche questo, aggiungete strati fino all’altezza desiderata.

Ultimate la guarnizione con cubetti di cedro candito e riponete il dolce in frigo per qualche ora. Baci a tutte.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *