Sangria…ed è subito festa in allegria

La Sangria è una bevanda speziata a base di vino rosso e frutta originaria della Spagna, bevuta in tutto  il mondo, sopratutto nelle feste estive.

Queta ricetta mi è stata data da un carissimo amico spagnolo, Oscar, dopo averla assaggiata ad una  festa da lui organizzata.

Non amo gli alcolici, ma quella sera continuavo a servirmi  questa fantastica bevanda, non accorgendomi del suo grado alcolico, perchè ben equilibrata tra alcol, vino e altre miscele.Alla fine della serata non ho potuto resistere,ho chiesto ad Oscar la sua ricetta  che a  tutt’oggi, strega anche i miei amici.

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

  • un litro di vino rosso corposo (io ho utilizzato un rosso corposo amabile salentino)
  • un litro di aranciata (se gradite un grado più alcolico mettete 700 ml)
  • una pesca
  • una pera
  • una mela
  • un’arancia
  • una stecca di cannella
  • zucchero a piacere (io ho messo 3 cucchiai)

Procedimento:

Sbucciate e tagliate  a pezzi di media grandezza la pesca e la pera, poi tagliate con la sua buccia mela e arancia.

Trasferite tutta la frutta in una caraffa molto grande oppure utilizzate  una boulle di vetro, versate  prima l’aranciata poi il vino ed infine zucchero e cannella. Mescolate bene tutti gli ingredienti, coprite con la pellicola trasparente e riponete il contenitore in frigorifero per 10 ore.

Trascorso questo tempo la sangria è pronta per essere bevuta fino all’ultima goccia.

Buon divertimento!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *