Puntarelle croccanti

Le puntarelle sono un piatto della capitale, visto che sono romana d’adozione, nel tempo ho imparato ad apprezzarle.

Le preparo quasi ogni giorno, alla ricetta originale ho aggiunto un ingrediente per renderle ancora più appetitose.

Mio marito da buon romano adora questa variante… preparatela anche voi.

Cicoria catalogna, ossia, i germogli che crescono all’interno della pianta.

Per anni ho faticato a tagliare in fette sottili le puntarelle, mettendomi in competizione con le abilissime signore del mercato di San Giovanni, che le preparavano alla perfezione per essere vendute e pronte da condire.

Poi ho scoperto il tagliapuntarelle; è cambiato tutto !

Ingredienti:

  • puntarelle
  • pasta d’acciuga
  • peperoncino
  • olio e aceto
  • aglio e sale
  • 2/3 cucchiai pane grattato

Procedimento:

Staccate dalla base della pianta catalogna  i germogli, lavateli e passateli attraverso il taglia puntarelle.

Tuffateli subito in acqua fredda per un ora cosi’ si arricceranno un pò.

Ne frattempo, tostate il pan grattato in pentolino quando inizia a scurirsi versate 3 cucchiai di olio e continuate la tostatura, attenzione però a non bruciarlo.

Trasferite le puntarelle ben sgocciolate in una insalatiera  condite con il sale, peperoncino, aceto, olio e pasta d’acciuga amalgamate tutto e alla fine versate il pan grattato. Amalgamate bene e servite.

Qui potete vedere il video di Mario Puntarelle il produttore del Tagliapuntarelle

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *