Brasato di maiale alla birra bavarese

La stagione fredda è in arrivo…

Questa ricetta ,molto gustosa, vi sorprenderà per il profumo e la sua morbibezza.

Prendete un pezzo di spalla di maiale dissossata (parte alta della coscia ,per capirci meglio l’omero).Questo taglio è molto adatto per le

cotture lunghe perchè non rimane “stoppaccioso”.Questo tipo di taglio in genere pesa un paio di chili.

Ricetta

  • Spalla di maiale dissossata (pezzo intero)
  • 2  cucchiai di paprika dolce
  • 1 cucchiaio di sale fino
  • 1 bottiglia di birra bavarese
  • 1 carota
  • 1na costa di sedano
  • 1 cipolla, 2 spicchi d’aglio
  • rosmarino,timo, sale ,pepe e olio evo (extra vergine d’oliva)

Procedimento

Prendete il pezzo di maiale, massaggiatelo prima con l’olio, riponetelo  in frigo per 10 minuti.

Grattuggiate l’aglio in modo da ottenere una crema che andrete a spalmare sulla carne. Fatto questo

mischiate insieme paprika, sale e pepe,versatelo sul pezzo di carne in modo uniforme ,adagiatelo nel tegame  dove avrete messo l’olio a

riscaldare.Dorate la carne su tutti i lati; quando si è creata la crosticina ,aggiungete la carota, il sedano e cipolla tagliati

grossolanamente,

assieme al rosmarino e a il timo.Fate passare 10 minuti in modo che gli odori si  appassiscano, adesso versateci sopra la birra

bavarese.In media la sua cottura é di circa 2 ore ,ogni tanto bisogna girare il pezzo per rendere la cottura omogenea.

Quando la carne è cotta , adagiatela in una pirofila e fatela riposare per 15 minuti,nel fattempo filtrate il sughetto, schiacciate bene le

verdure, e rimettetelo sul fuoco con un cucchiaino di maizenna sciolta in   mezza tazzina di acqua.

Quando il sughetto si sarà raddenzato ,versatelo sulla carne  e mettetelo in forno con il grill acceso, (questo passaggio è facoltativo)

per qualche minuto.In questo modo si creerà un leggera crosticina che darà al piatto un gusto morbibo e croccante insieme.

Servitelo con purè o patate al forno…Un successo assicurato!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *